Home

La mafia è il potere di chi non si sporca le mani con il lavoro. Con la terra. In modo organico e strutturato, sociale. Proteggendo il dominato con uno stato di garanzia che supera e attacca lo Stato di diritto.

Per questo si baciano le mani di un mafioso. Non sono sporche e ci sono sempre terze persone che lavorano per interposta persona. Il lavoro tuttavia rimane sempre sul campo della mediazione illegale e a volte della produzione. Produzione, anche questa, per via indiretta, illegale, esterna ad uno stato di diritto, come per la mediazione.

Strumenti della mafia sono la violenza e la prepotenza con cui “aggrediscono moralmente” il sottoposto e annientano fisicamente il proprio avversario. Necessario infatti è il dominio fisico e morale dell’avversario o del sottomesso, fino alla soppressione violenta della persona se contraria alla strategia. Più un lavoro è mediato, lontano dalla concretezza del fare, più è soggetto alla mafia. Per questo banche, istituti di credito, politici e lo stato burocratico sono terreni fertili per l’agire mafioso.

L’agire mafioso si basa sulla possibilità del perdono e del dominio che questa possibilità permette. Non è un caso che la mafia proliferi nelle società ipercattoliche, dove il perdono è un pilastro della pratica sociale, e che l’Italia ne sia stata la culla e il primo massimo rappresentante. Quale Stato è più lontano dal fare, vive sulla mediazione – anche trascendente – e al posto del pane produce il perdono e la promessa di una terra dove non ci sporcherà mai più le mani?

alberto_peruffo_CC
Alberto Peruffo | Montecchio Maggiore | VI
PRIMA PUBBLICAZIONE 5 FEBBRAIO 2015

modifiche // 12 giugno 2015

One thought on “MAFIA

  1. Pingback: RES-COMUNE | NCPP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...